TRATTAMENTI VISO

I trattamenti del viso rappresentano il fiore all'occhiello del Centro Dermoestetica.  Cure specializzate nei trattamenti dell’acne realizzate con particolari tecniche di asportazione di microcisti e trattamenti antibatterici. Cure specializzate per il photoaging e ringiovanimento cutaneo. Trattamenti desensibilizzanti per arrossamenti o irritazioni della pelle.

Il Centro si avvale della TERAPIA CON OZONO per tutte le formule MICOTICHE E BATTERICHE.

Pulizia del viso o trattamento disintossicante del viso

Il trattamento disintossicante serve a riequilibrare la pelle quando presenta un pH fortemente alterato. I principali indicatori di un pH alterato sono pori dilatati, cute disidratata o che presenta accumulo di sebo, irritata e sensibilizzata si presenta unta e arrossata.

La presenza di questi inestetismi è dovuta nella maggiori parte a errati stili di vita, incorretta alimentazione, stress o problemi ormonali. Cause che non permettono ai nutrienti naturali di raggiungere lo strato cutaneo dando origine ad una pelle visibilmente intossicata

DTM connettivale

Deep Tissue Massage: il massaggio connettivale del Centro Dermoestetica. Tra le nostre metodiche alla base dei trattamenti viso non può mancare il Deep Tissue Massage. Il tessuto connettivo conserva la memoria, per questo massaggiandolo costantemente si modifica con risultati straordinari!

Eseguito una volta a settimana: distende le rughe, ridefinisce i contorni del viso e migliora la qualità della pelle e il colorito.

Microdermoabrasione con micro cristalli o punta di diamante

La microdermoabrasione è un innovativo trattamento di esfoliazione meccanica controllata con punte di diamante che esercitano una azione levigante ma non invasiva sul viso.

È un vero e proprio lifting alla pelle, che appare subito molto più luminosa ed elastica. Il tono e l'aspetto generale migliorano, i segni del tempo e le cicatrici migliorano progressivamente fino a scomparire. Viene utilizzato un manipolo  che applicato sul viso tramite un sistema di vacuum aspira le cellule morte verso un altro filtro ad azione esfoliante. Si utilizza su tutte le aree del corpo per:

  • pori dilatati
  • seborrea
  • iperpigmentazioni
  • rughe
  • acne
  • smagliature
  • cicatrici post-acneiche
  • cicatrici post-chirurgiche
  • esiti da ustioni cicatriziali
  • cheloidi inattivi

Peeling

Il peeling è un trattamento che consente di esfoliare e levigare la pelle stimolando la sua rigenerazione cellulare rimuovendo in questo modo gli strati più superficiali danneggiati da eventi patologici, dall’invecchiamento naturale e da iperpigmentazioni.

I trattamenti peeling applicati nel Centro Dermoestetica, a base di Alfa Idrossiacidi, sono  i trattamenti eseguiti sulla superficie della pelle. I trattamenti intermedi e profondi sono di competenza di strutture mediche specialistiche delle quali il Centro si avvale quando necessario.

Gli Alfa Idrossiacidi sono degli acidi organici estratti dalla frutta, piante o latte che, a seconda delle concentrazioni possono essere utilizzati per diverse funzioni. Di altra derivazione  sono i beta ossiacidi, gli alpha chetoacidi e i poli idrossiacidi.

L’importanza del pH degli acidi. La pelle ha un preciso pH dovuto ad una sottile pellicola che riveste tutto il corpo formata da una emulsione di sebo e sudore. Il sebo ha un valore pH compreso tra il 3 e il 4 mentre il sudore tra 5 e 7,5. La combinazione porta il nostro pH ad oscillare tra 4 e 6; un valore tendenzialmente acido. Per ottenere gli effetti desiderati è importante determinare la corretta concentrazione di acidi e creme e le zone di utilizzo.

Elettroporazione

L’elettroporazione detta anche dermoporazione o veicolazione transdermica o transcutanea, sfrutta una tecnologia non invasiva che permette di aumentare la permeabilità cutanea incrementando così l’assorbimento in profondità di sostanze specifiche come ad esempio la carnitina, l’acido ialuronico, gli  aminoacidi e i biorivitalizzanti anche omeopatici.

Il risultato è un effetto di biorivitalizzazione, di ringiovanimento cutaneo, tonificazione e miglioramento dell’elasticità della pelle del viso e del corpo.

Da subito l'aspetto della pelle ed il tono cambiano notevolmente, l’effetto buccia d'arancia viene attenuato tonificando il tessuto cutaneo. Con un ciclo di trattamenti di 8/10 sedute, a seconda dell’inestetismo, si raggiungono risultati visibili e tangibili con una stabilità nel tempo. Il trattamento ha una durata di circa 1 ora se ne consigliano inizialmente 2 alla settimana.

Picotage

Una delle tecniche più efficaci quando si parla di contrastare l'invecchiamento della pelle ma soprattutto i danni causati dal sole a viso, collo e décolleté è indubbiamente il picotage. Il trattamento non è doloroso. Si utilizza un micro-ago che dà soltanto la sensazione di un pizzicotto (in francese appunto picotage). Sono iniezioni superficiali che non giungono alle terminazioni nervose dolorifiche. Utile in tutte le condizioni di invecchiamento e di foto-invecchiamento della pelle e per prevenire i segni del tempo.

Trattamenti cellulari

I trattamenti cellulari sono dei particolari prodotti derivati da un processo molto innovativo che utilizza microrganismi che per fermentazione riescono a ottenere un prodotto qualitativamente eccellente. I trattamenti cellulari sono ideali per risolvere gli inestetismi del viso e del corpo ristabilendo il giusto apporto di nutrienti: amminoacidi vitamine oligoelementi.

Sono particolarmente ideali in presenza di acne, dermatiti, pelle impura, cellulite,  edemi, follicoliti e per il rassodamento del connettivo.

Trattamenti schiarenti - antimacchia

Il melasma, questo il nome con cui uno specialista indica questo problema, è tra i più frequenti e più difficili inestetismi da risolvere. È indispensabile una notevole costanza nell'utilizzo domiciliare di cosmetici schiarenti. Sono necessari almeno 3 mesi di applicazione prima di vedere benefici!  Per attenuare gli effetti del melasma è necessario accelerare il ricambio della pelle e più precisamente, il ricambio dei cheratinociti (le cellule dell’epidermide) nei quali si è accumulato il pigmento.

Si utilizzano quindi peeling e sostanze schiarenti che devono agire inibendo la Tirosinasi, l’enzima coinvolto nella produzione della melanina tra cui l’acido cogico.  A questo si può abbinare un trattamento come l’elettroporazione come aiuto per far veicolare tali sostanze, ma soprattutto è importante educare le clienti che presentano questo tipo di problematica a non cadere in semplici errori come proteggere la pelle solo in estate e non tutto l'anno.

TORNA SU